Passo Rolle è un valico dolomitico a 1984 metri sopra il livello del mare. È situato in Trentino Alto Adige, nel comune di Primiero/San Martino di Castrozza. È spartiacque tra la valle del Cismon e la valle del Travignolo ed è sovrastato dalla bellezza incomparabile del Cimon della Pala (3184mt.) nel gruppo delle Pale di San Martino, dalla catena del Lagorai e dalle cime di Lusia-Cima Bocche.

In estate

Passo Rolle in estate rappresenta una località di particolare richiamo paesaggistico e naturalistico. Le mete più rinomate sono Baita Segantini, i Laghi di Colbricon, la cima Castellazzo con il Cristo Pensante, la Val Venegia, il giro attorno al Castellazzo (anche detto giro delle malghe), il giro della Cavallazza, il monte Mulaz, cima Colbricon, il sentiero dei Finanzieri e altre.

In inverno

In inverno Passo Rolle sa incantare grazie a panorami da favola. È una località di forte richiamo sciistico e adatta al trekking invernale con ciaspole (racchette da neve) o sci d’alpinismo.

Eventi bellici

Le montagne tutto attorno al passo (ma non le Pale di San Martino) rappresentarono un drammatico teatro di combattimenti durante la prima guerra mondiale. Trincee, depositi, grotte e camminamenti sono sparsi presso tutti quelli che furono considerati punti strategici. Non è raro il ritrovamento di reperti.

Parco Naturale

Passo Rolle è situato all’interno del territorio del Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino nelle Alpi Orientali (Dolomiti del Trentino Orientale). Il Parco si sviluppa prevalentemente in territorio montano con quote generalmente superiori ai 1500 metri e interessa una superficie di quasi ventimila ettari. Fu fondato nel 1967.

Le Pale di San Martino

Lo straordinario Gruppo delle Pale di San Martino è uno dei nove gruppi montuosi iscritti nella lista dei beni naturali riconosciuti dall’Unesco, patrimonio dell’Umanità. Dette anche Dolomiti di Primiero o Gruppo delle Pale, sono il più esteso gruppo delle Dolomiti, con circa 240 km² di estensione. La parte delle Pale che si estende in Trentino è interamente compresa nel Parco naturale Paneveggio Pale di San Martino.

 


Commenti